Cerca
crema pasticcera al cacao, solo albumi e senza lattosio

Crema pasticcera al cacao, solo albumi, senza latte e farina

Crema pasticcera al cacao, solo albumi, senza latte e farina

crema pasticcera al cacao low carb, keto, paleo, fit e senza glutine
Crema pasticcera al cacao, senza latte e farina. low carb, Paleo, keto

Credete che sia impossibile preparare una crema senza farina e senza latte? Per un po’ l’ho pensato anch’io, ma dopo alcune prove ecco qui una buonissima crema pasticcera al cacao con solo albumi, senza farina e senza latte, quindi senza lattosio.

Questa crema deliziosa e light è ottima per guarnire una torta e il giorno dopo sarà un buon budino da mangiare a merenda o come dessert a fine pasto. Questa crema, come tutte le mie ricette, è senza farina perciò low carb, ma è anche senza glutine, senza latte e quindi ottima per gli intolleranti al lattosio.

Perfetta per tutti coloro che stanno attenti alla linea, per gli amanti del fitness e dei cibi light o proteici.

La ricetta è molto semplice da preparare, sarà solo necessario renderla più liscia e fluida con un frullatore ad immersione a fine cottura.

Potrete usarla per un dolce al cucchiaio, per farcire una torta, in una crostata, per delle crepes o per accompagnare dei pancakes. Le creme sono talmente versatili che potrete usare la vostra creatività al meglio.

Vediamo quali ingredienti serviranno per preparare questa crema pasticcera al cacao, solo albumi e senza lattosio.

Ingredienti per 1 kg. di crema pasticcera al cacao

  • 500 ml di albumi in brick
  • 400 ml di latte di cocco in lattina (60% cocco e 40% acqua)
  • 100 g. di acqua
  • 60 g. di cacao amaro
  • 115 g. Eritritolo (Keto), o 160 g. di zucchero di cocco (Paleo) oppure 130 g. di fruttosio puro o stevia (da valutare le quantità)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, oppure i semi di mezza baccello di vaniglia, in alternativa 1 bustina di vanillina
  • 4 g. di gelatina o colla di pesce o 2 g. di agar agar (opzionale)

Procedimento

  1. Mettiamo subito la gelatina in acqua fredda;
  2. prendiamo una pentola in acciaio con doppio fondo e aggiungiamo gli albumi, il cacao, il dolcificante scelto e mescoliamo bene;
  3. aggiungiamo anche il latte di cocco, l’acqua e mettiamo sul fuoco mescolando con una frusta fino a bollore;
  4. appena inizia il bollore aggiungiamo la vanillina e la gelatina o colla di pesce ben strizzata, mescoliamo bene affinché la gelatina si sciolga completamente, spegniamo e togliamo dal fuoco;
  5. lasciamola raffreddare leggermente e poi con un frullatore ad immersione rendiamo la crema liscia e omogenea;
  6. facciamola raffreddare completamente prima di usarla per una torta;
  7. se invece vogliamo usarla per il budino la metteremo nei bicchieri o pirottini oliati quando sarà diventata tiepida.

Consigli utili

  • Non preoccupatevi se la crema durante la cottura inizia a formare dei grumi, è normale, e con il frullatore ad immersione la renderemo perfettamente liscia e omogenea.
  • Potete dimezzare le dosi se volete fare solo 5/6 budini o per una piccola torta. Se usate il latte di cocco in brick o comunque più liquido di quello in lattina potete omettere l’acqua e usare solo il latte.
  • Potete aromatizzare la crema con mezzo bicchierino di rum al posto della vanillina.
  • Se volete potete omettere la gelatina, resterà solo un po’ meno budinosa ma comunque densa e cremosa.
  • Potreste provarla anche con le crepes con farina di castagne, vi lascio qui il link/crepes-con-farina-di-castagne

Se vi è piaciuta questa ricetta condividetela con gli amici sui vostri social!

E per restare sempre aggiornati seguitemi

Vi aspetto!

Se con questa crema volete preparare una torta, vi lascio il link del mio Pan di Spagna alla nocciola con lo stampo furbo: https://www.foodandgoodlife.com/pan-di-spagna-con-stampo-furbo-keto-senza-glutine/

Pan di Spagna con stampo furbo
Pan di Spagna con stampo furbo, senza glutine, low carb e keto

Buona preparazione e good life a tutte/i!

Mary Geloso

4 risposte

    1. Grazie mille carissima Barbara! Sono davvero felice che ti piaccia. Fammi sapere appena rifai una delle ricette. A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *