logo foodandgoodlife
Cerca
Panini ai semi di lino e sesamo, ricetta Chetogenica e Paleo

Panini ai semi di lino e sesamo, ricetta Chetogenica

Panini ai semi di lino e sesamo, ricetta Chetogenica

Panini ai semi di lino e sesamo, ricetta Chetogenica, Paleo e senza glutine. Questa ricetta è adatta a tutti ma in particolare a chi segue un’alimentazione a basso contenuto di carboidrati come la dieta Low carb, la dieta Chetogenica o la dieta Paleo.

Questi panini sono ottimi anche per chi non segue una dieta specifica ma vuole mangiare sano, leggero, naturale e senza farine di cereali.

Potrete scegliere voi la qualità dei vostri ingredienti e fare del buon pane keto per accompagnare le pietanze che preferite. Sono ottimi per gli hamburger, da portare a lavoro, a scuola o per un pasto fuori casa.

Sono molto morbidi e potete farcirli come meglio preferite.

I semi di lino

Questi semi sono un’ottima fonte di omega 3 e per questo possiamo definirli un fantastico Super-food da inserire regolarmente nella nostra alimentazione, la quantità giornaliera consigliata è di circa 30 grammi  e con due panini ci stiamo tranquillamente. I semi di lino è consigliabile usarli solo macinati e macinati al momento. Molti preferiscono i semi di lino chiari perché hanno un gusto più delicato. In questa ricetta low carb io uso quelli scuri ma voi usate quelli che preferite.

Questi panini ai semi li abbiamo mangiati anche con gli hamburger ed erano buonissimi. Abbiamo messo tutti gli ingredienti a tavola e ognuno ha formato il proprio hamburger come preferiva. Davvero ottimi! Vi lascio anche il link alla ricetta degli hamburger. Buona preparazione.

Panini ai semi di lino e sesamo, ricetta Chetogenica e Paleo
Panini ai semi di lino e sesamo, ricetta Chetogenica, Paleo e senza glutine

Panini ai semi di lino e sesamo, ricetta Chetogenica, Paleo e senza glutine

Ricetta per 12/13  panini

Ingredienti

  • 500 ml di albumi in brick;
  • 200 g. di farina di semi di lino bio o (semi interi bio che ridurremo in farina con un macina semi/caffè);
  • 50  g. di semi di sesamo da ridurre in farina;
  • 2 cucchiaini di cremor tartaro, in alternativa bicarbonato per alimenti (1 cucchiaino);
  • 3 cucchiai di aceto di mele;
  • sale marino integrale o grezzo, poco più di mezzo cucchiaino, circa 2/3 grammi;
  • curcuma in polvere, mezzo cucchiaino;
  • un pizzico di pepe;
  • Semi di sesamo interi da mettere sui panini prima di infornare.

Procedimento dei panini ai semi

  • Per preparare i panini di semi di lino e sesamo iniziamo riducendo in farina i semi di lino e di sesamo con un macina caffè/semi,
  •  montiamo gli albumi freddi a neve ben ferma con il sale, la curcuma e il pepe.
  • Aggiungiamo agli albumi montati le farine e 2 cucchiai di aceto di mele, usiamo una spatola per amalgamare bene gli ingredienti e incorporiamo delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
  • Mettiamo in frigo per circa 20 minuti e nel frattempo prendiamo la teglia del forno e rivestiamola di carta forno.
  • Qualche minuto prima di tirare fuori dal frigo l’impasto accendiamo il forno a 200 gradi in modalità ventilata.
  •  Trascorso il tempo di riposo riprendiamo il nostro composto per i panini keto e aggiungiamo l’agente lievitante che abbiamo scelto e un cucchiaio di aceto di mele, amalgamiamo il tutto e con un cucchiaio versiamo l’impasto sulla carta forno formando dei panini ben distanziati,
  • per ogni panino basterà circa 2 cucchiai e mezzo di impasto ma potete decidere voi se farli un po’ più grandi o più piccoli,
  • in questo modo avremo circa 12/13 panini;
  • una volta formati i panini mettiamo su ognuno dei semi di sesamo e inforniamo per circa 25/30 minuti, dopo dieci minuti di cottura abbassiamo il forno a 180 gradi fino a cottura ultimata;
  • A fine cottura dovranno risultare asciutti, sfornate e lasciate raffreddare.
  • Farcite a piacere.
  • Ancora più buoni se li tagliate a metà e bruschettate leggermente l’interno.

Consigli utili

  • Potete congelare i panini ai semi di lino e sesamo e tirarli fuori dal congelatore un paio di ore prima di mangiarli o anche la sera per poi farcirli la mattina se volete portarli a lavoro.
  • Sono ottimi anche con un hamburger o con qualsiasi ripieno caldo o freddo.
  • Si conservano bene anche due giorni in frigo.
  • Per ridurre in farina i semi di lino e di sesamo potete usare un macina caffè oppure il Bimby.
  • Se volete è possibile usare una sacca da pasticcere per dare la forma ai panini.
  • Spesso li preparo con l’hamburger di Black Angus

Se vi è piaciuta questa ricetta condividetela tramite link sui vostri social!

E per restare sempre aggiornati sulle novità del blog e le ultime ricette seguitemi sui vari canali Social qui sotto indicati: (clicca sulle parole colorate)

Vi aspetto!

Buona preparazione e good life a tutte/i!

Mary Geloso

49 risposte

    1. Ciao! Grazie mille! Sono contenta che la ricetta ti piaccia e che la trovi facile da fare. Cerco sempre di fare ricette che siano alla portata di tutti, anche dei meno esperti in cucina. Allora appena proverai questa ricetta mi fari sapere. A presto!

    1. Ma grazieee cara Maria!! Sono davvero contenta che ti piacciano tanto. Allora appena le provi mi fai sapere… A presto!!

    1. Devo fare un nuovo test con acqua semplice. Poi ti dico. L’acqua faba non è che sia molto sana essendo ricca di anti-nutrienti. Poi vi faccio sapere nei gruppi Facebook o sugli altri social. Grazie, a presto!

    1. Si può fare un pane unico sicuramente… Ma non so con certezza se viene bene nella macchina del pane, però visto che lo hanno fatto nel Fornetto Versilia si potrebbe provare… Fammi sapere!

    1. Grazieee! Stanno avendo un gran successo, e nonostante il caldo le iscritte al gruppo Facebook stanno sfornando alla grande!!! Ciao e a presto!

  1. Buonasera provevero’ a farli mi sembrano ottimo . Una domanda al posto dei semi di sesamo ridotti in farina si possono usare. Semi di canapa, girasole o altro? Grazie e buona serata 👍👍

    1. Eccomi! Ciao! Perché sono una fonte proteica e questo permette di poter mangiare il panino anche con della marmellata a colazione o con della verdura o dell’avocado. Comunque a settembre ho in programma di testarli anche con l’acqua.

  2. Fatti! Sono sbalorditivi e un’ottima sostituzione al pane di frumento.

    Si possono usare semi di quinoa, di chia o il grano saraceno?

    1. Grazie mille mi fa davvero piacere saperlo!! Questa ricetta è specifica per i semi di lino, ma forse potresti provare con i semi di Chia. Nel caso fammi sapere! A presto.

    1. Ciao Claudia, puoi provare ma non avendo fatto nessun test non posso assicurare il risultato. In ogni caso fammi sapere. Grazie e a presto!

  3. Buongiorno. Ho letto che gli albumi devono essere freddi, di solito x si montano a temperatura ambiente , questi freddi perché sono in brick?
    Grazie

    1. Ciao Manuela, si questi sono in brick e quindi vanno conservati in frigo, si montano bene comunque ma puoi anche tenerli un po’ a temperatura ambiente prima di usarli. Fammi sapere. A presto! Ah! Ora abbiamo anche un libro, sono certa che ti piacerà https://amzn.to/471Cvws Ciao, Ciao.

  4. Grazie per questa strepitosa ricetta, sono buonissimi e veloci da fare. Ottimo sostituto del pane bianco al quale è sempre difficile rinunciare! Sono piaciuti tantissimo ai miei ospiti! Super grazie 🤩

    1. Grazie mille carissima per questo super feedback, mi fa davvero piacere saperlo. Fammi sapere quale altra ricetta gradiranno i tuoi ospiti. Ti farà piacere sapere che ora abbiamo anche un libro: https://amzn.to/471pRO3 Alla prossima… A presto!

  5. Fatti più volte, sempre buoni. Stasera li ho insaporiti con polvere di semi di finocchio e un pochino di farina di teff. Il profumo che si sprigiona dal forno non si può descrivere
    Grazie

    1. Grazie mille cara. Sono una delle ricette più rifatte nel gruppo Facebook, quindi super testata e approvata. Comunque fammi sapere. A presto.

  6. Ciao mary.
    La scoperta del tuo blog mi ha cambiato l’alimentazione e il diabete, quindi la vita. Ora devo per 8 settimane contare le calorie. Il pane coi semi di lino sesamo e albume quanto potrà essere per 100g? Di solito metto anche delle mandorle e delle noci. Calcolo le calorie dei prodotti che uso? Che ne dici?

    1. Ciao cara, grazie mille. Mi fa davvero piacere sapere che le ricette del blog ti siano di aiuto. Ora abbiamo anche un libro https://amzn.to/497STxm
      Per le calorie si devi calcolare tutti gli ingredienti che usi, perché ogni alimento è diverso, a volte cambia anche in base al produttore. Il panino con i semi di lino ha solo 2 grammi di carboidrati, ma per le calorie dovrai avvalerti di qualche App.
      Fammi sapere e tienimi aggiornata. Baci!

  7. Provati questa sera…..davvero buoni, li abbiamo finiti tutti😋.
    Domani preparerò gli altri😉
    Grazie grazie per la ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Corso di Cucina Online Low Carb

Scopri di più

I posti sono limitati!