logo foodandgoodlife
Cerca
img-2

Casatiello senza farina, glutine e low carb

Casatiello senza farina, glutine e low carb 

Chi non conosce il Casatiello!? Ma è possibile farne una ricetta a basso contenuto di carboidrati? SI! In questa versione vi presento un casatiello senza farina, senza glutine e low carb.

Tutti conosciamo questa buonissima torta salata a base di salame, formaggio e uova, molto ma molto gustosa. Apprezzata da tutti, anche da chi è a dieta.

casatiello low carb-keto, fetta
Casatiello low carb-keto, fetta

 Il Casatiello senza farina, senza glutine e low carb si può preparare in qualsiasi periodo dell’anno e per qualsiasi occasione. Una torta rustica perfetta per un pic-nic o un pranzo in giardino, oltre che per i pranzi in famiglia.

Questa ricetta facilissima oltre a essere adatta a chi è celiaco/a è perfetta anche per chi segue una dieta Chetogenica.

Il casatiello è un prodotto tipico della regione Campania e io che sono di origini campane non potevo non provare a farlo o rivisitarlo! Ma voi direte: “come fai a farlo senza farina”? Bene, sono riuscita a rivisitare la ricetta, ed ecco a voi la versione low carb, senza farina di cereali e perciò a basso contenuto di carboidrati. Allo stesso tempo è naturalmente senza glutine.

La riuscita ci ha sorpreso, è piaciuta anche ai miei familiari campani, pensate un po’! Eravamo una decina circa al pranzo in famiglia e ne è avanzata qualche fetta, quindi direi che la ricetta può essere anche per dodici persone.

Noi lo abbiamo messo a centrotavola con gli antipasti, che in Campania sono sempre tanti!

Voi servitelo come preferite.

Quindi ora non ci resta che metterci in cucina e preparare questa torta salata, ecco a voi la ricetta!

Casatiello senza farina, glutine, low carb e cheto
Casatiello senza farina, glutine, low carb e cheto

Ricetta del  Casatiello senza farina, glutine, low carb e Chetogenica

Ingredienti

  • 5 uova grandi biologiche oppure 6 medie;
  • 170 g. di farina di mandorle, oppure mandorle intere pelate e frullate fino a diventare farina;
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva;
  • 60 g. di parmigiano o grana grattugiato stagionato oltre 24 mesi;
  • 300 g. di provola;
  • 300 g. di salame ungherese o quello che preferite (io ne ho comprato uno piccolo intero da c. 350 g. oppure potete farvelo tagliare spesso con l’affettatrice, poi lo taglieremo noi a cubetti);
  • 1 bustina di lievito per torte salate o cremor tartaro;
  • 100 g. di Salame o provola per la decorazione se volete farla altrimenti anche lasciato semplice va benissimo.

Procedimento

  • Iniziamo tagliando a cubetti il salame e la provola e mettiamo da parte.
  • Tritiamo le mandorle fino a trasformarle in farina, solo se le abbiamo comprate intere altrimenti saltiamo il passaggio.
  • Accendiamo il forno a 180 gradi ventilato, imburriamo bene lo stampo a ciambella, infariniamo con farina di mandorle q.b.
  • Montiamo a neve ben ferma 4 albumi e in un’altra ciotola mettiamo i 4 tuorli con un uovo intero, aggiungiamo l’olio evo, la farina di mandorle e amalgamiamo il tutto.
  • Ora aggiungiamo il salame, la provola, il formaggio grattugiato, il lievito e amalgamiamo il tutto.
  • Aggiungiamo gli albumi montati a neve e incorporiamoli bene.
  • Inforniamo per circa 30-35 minuti.  Ma come diciamo sempre ogni forno è diverso perciò controllate la cottura facendo la prova stecchino a circa 30 minuti e regolatevi, lo stecchino dorrà uscirne asciutto.
  • Sfornate e lasciate raffreddare prima di togliere dallo stampo.
  • Servitelo su un bel piatto da portata con al centro cubetti di salame o provola e tutti gli aromi freschi che volete e che avete in giardino per guarnire.
casatiello low carb-keto, fetta
Casatiello low carb-keto, fetta

Consigli utili

  1. Il casatiello si conserva a temperatura ambiente per un giorno, poi per sicurezza vi consiglio di metterlo in frigo. Quando siamo tutti in famiglia non c’è il problema della conservazione perché tra pranzo e cena finisce. Poi qualcuno ci fa anche merenda, ma si sa in Campania è così… Si mangia sempre e c’è sempre qualcosa da mangiare.
  2. Potete sostituire il salame con lo speck o il prosciutto crudo sempre a cubetti o a listarelle.
  3. Si può sostituire il salame anche con le olive taggiasche o altre olive di buona qualità.
  4. Usate uno stampo a ciambella non troppo semplice, l’ideale sarebbe uno stampo da Bundt cake. Renderete così la vostra torta salata ancora più scenografica.
  5. Potete usare uno stampo per ciambella da 24cm a 26cm.

Per restare sempre aggiornati sulle novità e sulle ultime ricette seguitemi su Instagram @food_n_goodlife

Vi lascio qualche idea per il secondo e il dolce, sempre senza glutine e low carb!

Come secondo vi consiglio i miei bocconcini di pollo all’arancia e kumquat

Come dolce consiglio una golosissima choco cake ovvero una torta al cioccolato fondente

Per restare sempre aggiornati sulle nuove ricette seguitemi su Instagram @food_n_goodlife

Su Facebook potete seguirmi su Food and good life oppure unirvi al gruppo “Le mie ricette low carb, keto, paleo, life120 e senza glutine.”  Vi aspetto!

Se avete amici o amiche a cui piacciono le ricette low carb e senza glutine condividete con loro le ricette tramite link.

Grazie e good life.

By Mary

 

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *